TACCHINO, Don Aldo: parroco di Serravalle per nove giorni

Don Aldo Tacchino nasce a Castelletto d’Orba nel 1926. Appena consacrato prete, diventa vicario cooperatore a S. Lorenzo di Castelletto e poi a Broni. Per non molto tempo, però. Nel 1955 è destinato a Dova Superiore e quindi a Montebruno, nel genovesato, dove rimane fino al 1972. Poi diventa parroco di Basaluzzo ove, dopo la brevissima permanenza a Serravalle, torna ad esercitare il suo ministero. Muore all’età di 90 anni, nel 2016.

Don Aldo Tacchino, a 67 anni, parroco di Basaluzzo da oltre 20, diventa parroco di Serravalle alla morte di Don Bruno Lanza; prende possesso della Parrocchia, però dopo soli 15 giorni dalla nomina, chiede ed ottiene di tornare a fare il parroco a Basaluzzo.

(L’immagine, tratta da IL POPOLO del 21 febbraio 1993, era a corredo dell’articolo: Serravalle Scrivia, 15 febbraio 1993 L’ingresso del nuovo parroco Don Aldo Tacchino)

Il Piccolo pubblicato il: 26/01/1993
Torna alla HOME

Benito Ciarlo

Calabrese di Montalto Uffugo (CS), dov'è nato nel 1950. Vive a Serravalle Scrivia (AL) dal 1968. Ha lavorato In Europa Metalli (ex Delta) come esperto di tutela dell'ambiente e responsabile della prevezione degli infortuni sul lavoro, svolgendo anche le mansioni di responsabile delle pubbliche relazioni. Appassionato di dialetti italiani e di Letteratura Medievale, ha svolto numerose serate di divulgazione delle opere di Dante Alighieri presso la Biblioteca Allegri. Insegna "Divina Commedia" all'Università della terza Età UNITRÈ Arquata-Grondona. Ha scritto e pubblicato Racconti e Raccolte di Poesie (in lingua e vernacolo) .