PERERA, Orlando

Giornalista professionista dal 1978, ha sempre lavorato alla RAI di Torino, fino al 2014, tranne un periodo a Roma, tra il 1985 e il 1986, quando è chiamato a condurre il TG 2 dall’allora direttore Ugo Zatterin.
E’ stato responsabile della redazione cultura della RAI di Torino.
Nella lunga vicenda professionale si è occupato di quasi tutto: politica, cronaca, economia, scuola, inchieste.
Per trent’anni compare sui teleschermi come conduttore del TG regionale nelle due edizioni principali, ma svolge anche un’intensa attività ideativa. Nel 1990 fonda e lancia la rubrica ecologica Ambiente Italia, in onda su Rai Tre a diffusione nazionale.
Collabora con le reti RAI, in particolare tra il 1994 e il 1995 conduce e cura il talk-show Parlato Semplice, e successivamente la trasmissione sulla scuola “Robinson e Venerdì” diretta da Antonio Spinosa. Nel 2001 diventa il terminale torinese del talk-show di Rai Tre “L’una italiana“; conduce numerosi dibatti televisivi.
Nel corso della sua carriera intervista personaggi famosissimi, quali Muhammad Alì (Cassius Clay), Fidel Castro, Vittorio Gassman e tanti altri.

1984 Rai TG1 del 3 maggio conduzione Tiziana Ferrario - YouTube
TG 3 Piemonte edizione delle 19.30 sciopero lavoratori GTT - YouTube
Un pomeriggio con Orlando Perera ai Caffè Culturali Viù - Torino Oggi
Tutte le fotoin questa pagina sono state estratte dall’articolo
di Torino today riportato di seguito

Nel settore della cultura restano memorabili i suoi servizi dai principali festival musicali europei: Salisburgo, Aix-en-Provence, Edinburgo e da importanti centri come Tokio, Buenos Aires, Parigi, Lisbona, Praga, Berlino, Lipsia, Weimar, Salamanca.
E’ autore di diversi libri sulle tradizioni artistiche piemontesi, di articoli, fascicoli e conferenze su temi culturali e d’attualità.

Intervista a Orlando Perera, volto storico del Tg3 andato in pensione
„La sua professione lo ha portato a raccontare i fatti e i misfatti della nostra regione negli ultimi 30 anni.“
„Molti di noi sono cresciuti con lui che raccontava ciò che accadeva a Torino, siamo passati dai cartoni animati al telegiornale e la sua voce da nuova è via via diventata sempre più familiare, tanto da “ospitarlo” quotidianamente a cena quando i televisori sono diventati uno strumento immancabile anche in cucina. Stiamo parlando di Orlando Perera, uno dei giornalisti storici del telegiornale regionale della Rai, in televisione da quasi trentasei anni e andato in pensione poche settimane fa dopo una vita passata a raccontare i fatti principali accaduti in Piemonte, con in mezzo una parentesi romana.“
….

leggi tutto l’articolo: https://www.torinotoday.it/cronaca/orlando-perera-rai-intervista-pensione.html

Da Torino today
Un articolo di Perera sul gruppo “Esperienze ’70” e70
La Buona Parola dic. 1970
Torna alla HOME

Benito Ciarlo

Calabrese di Montalto Uffugo (CS), dov'è nato nel 1950. Vive a Serravalle Scrivia (AL) dal 1968. Ha lavorato In Europa Metalli (ex Delta) come esperto di tutela dell'ambiente e responsabile della prevezione degli infortuni sul lavoro, svolgendo anche le mansioni di responsabile delle pubbliche relazioni. Appassionato di dialetti italiani e di Letteratura Medievale, ha svolto numerose serate di divulgazione delle opere di Dante Alighieri presso la Biblioteca Allegri. Insegna "Divina Commedia" all'Università della terza Età UNITRÈ Arquata-Grondona. Ha scritto e pubblicato Racconti e Raccolte di Poesie (in lingua e vernacolo) .