Via Romita Giuseppe

Autori : Cristina, Erika, Sebastian e Rosa

Da:  Rotonda Gino BartaliA: Via Monterotondo
Dimensione (larghezza e lunghezza): 12 m X 506 m
Pavimentazione (materiale) : asfaltoPendenza: in piano
Marciapiedi (materiale): asfalto  Presenza: su entrambi i lati  
Fronte numeri pari: edifici residenzialiFronte numeri dispari: edifici residenziali  

Scheda della dedica:

Giuseppe Romita (Tortona, 7 gennaio 1887 – Roma, 15 marzo 1958) è stato un politico italiano, già Ministro dell’Interno. Figlio di Guglielmo Romita e Maria Giannelli, proveniva da una famiglia povera: suo padre era contadino e in seguito capomastro con tre figli maschi e tre femmine. Nonostante le umili origini, Giuseppe Romita conseguì il diploma di geometra ad Alessandria. La vita politica di Giuseppe Romita è divisa in tre periodi. Il primo va dagli inizi del suo coinvolgimento politico nel Partito Socialista fino alle sue elezioni alla camera. Poi il periodo nero delle persecuzioni fasciste che iniziò per lui quasi in contemporanea con il decreto fascista di scioglimento dei partiti e si concluse con la liberazione. Infine, dal dopoguerra, il periodo della sua maturità politica che affianca ad un’intensa opera come membro della costituente prima e ministro poi, l’attività politica di socialista autonomista che lo porterà a fondare il Partito Socialista Unitario.

Giuseppe Romita

Punti di interesse: A Ca’ del sole, un quartiere residenziale molto moderno, vi sono alcuni esercizi commerciali nei pressi di due pizzerie. 

Angolo dei suggerimenti:  

Approfondimenti:  




Un pensiero su “Via Romita Giuseppe

I commenti sono chiusi.