UN SONDAGGIO PER CHIEKETÈ – Prime riflessioni sui risultati

Il sondaggio che abbiamo realizzato tra fine febbraio e inizio marzo è andato oltre le nostre aspettative.
Facile affermarlo a sondaggio chiuso, direte voi, tuttavia credeteci: ci aspettavamo “numeri” inferiori.
Il sondaggio è stato visualizzato 994 volte (1) da 608 visitatori unici (2) risultando il quarto articolo più visto di sempre. 111 di voi hanno deciso di rispondere alle domande del sondaggio.
Vi proponiamo qui alcuni risultati sintetici (fra qualche settimana tenteremo una lettura più approfondita) con una doverosa avvertenza: il sondaggio non aveva una base statistica, hanno risposto i lettori che hanno avuto voglia, desiderio, tempo di farlo.
Quello che vi proponiamo non è dunque uno “spaccato” statisticamente preciso dei lettori di Chieketè, ma piuttosto la fotografia di una porzione del nostro pubblico, quella che potremmo definire più affezionata e che più apprezza il nostro lavoro. E infatti, come vedremo, le domande in cui si chiede un giudizio su impostazione e contenuti del sito offrono valutazioni piuttosto alte a conferma che chi ha deciso di rispondere al sondaggio lo ha fatto per ribadire, in qualche modo, il proprio “sostegno” al sito.
Tenendo conto di queste precisazioni, i risultati ci aiutano comunque a capire meglio chi “frequenta” il sito e che cosa si aspetta per il futuro.

CHI SONO I VISITATORI DEL SITO

Le tre  domande utili per costruire un sia pur sommario identikit dei nostri visitatori riguardavano le classi d’età, il genere e i luoghi di residenza.
Il dato relativo all’età non ha bisogno di molti commenti. Il pubblico di Chieketè è sicuramente piuttosto anzianotto, con un’età media che è addirittura superiore a quella degli autori degli articoli.
Non possiamo essere soddisfatti di questo risultato. La filosofia di Chieketè è quella di indagare e conservare la memoria, ma soprattutto di trasmetterla alle generazioni più giovani ed è evidente che su questo terreno dobbiamo lavorare ancora molto.
Proprio in questi mesi stiamo rilanciando il rapporto con la scuola, reso sinora complicato dall’epidemia, e questa attività sarà sicuramente utile. Tuttavia in questa operazione di “svecchiamento” complessivo dobbiamo investire molte energie e soprattutto ampliare la platea dei nostri collaboratori.

Maschi Femmine

Non ha bisogno di molti commenti neppure il dato relativo al sesso d’appartenenza dei nostri visitatori: leggerissima prevalenza dei “maschietti”, ma davvero di pochi punti percentuali.

La domanda relativa ai luoghi di residenza dei nostri visitatori offre a prima vista risultati abbastanza sorprendenti, ma uno sguardo più ravvicinato e alcuni incroci tra le risposte ci restituiscono un quadro assai diverso.
Se si considerano i luoghi di residenza attuali di coloro che hanno risposto risultano in leggera maggioranza i non “serravallesi”: 53,2% contro 46, 8%. Risultato sicuramente inatteso. Tuttavia gli incroci con le domande successive ci presentano uno spaccato dei frequentatori di Chieketè molto differente. Se si sommano i residenti serravallesi attuali con coloro che hanno abitato a Serravalle in passato le percentuali cambiano infatti radicalmente

Abitano o hanno abitato a Serravalle70,3%
Non hanno mai abitato a Serravalle29,7%

Se poi si analizzano i luoghi di residenza di quanti non hanno mai abitato a Serravalle possiamo notare che la quasi totalità di loro risiede in Comuni molto vicini: 7 a Novi Ligure, 5 ad Arquata Scrivia, 3 a Gavi, 7 in altri comuni della Val Lemme e della Val Borbera. Non è difficile immaginare che anche queste persone intrattengano un rapporto stretto con Serravalle: probabilmente ci lavorano, o sono discendenti di serravallesi o hanno comunque legami con il paese.
Forse alcuni di loro sono parte di quel fenomeno di micro-migrazione da Serravalle ai paesi limitrofi che si è verificato negli ultimi anni: questione di non poco interesse, che dovrà essere quantificata e studiata, ma estranea all’ambito di queste riflessioni.
Qui vale invece la pena sottolineare che i frequentatori del sito hanno o hanno avuto in larghissima maggioranza un rapporto diretto con Serravalle e amano ripercorrerne la storia e le storie dei suoi abitanti. Un’attenzione per la propria storia e le proprie tradizioni che è però ancora troppo connotata generazionalmente e rappresenta dunque un problema su cui riflettere e lavorare.

MA CHE BEL SITO È QUESTO CHIEKETÈ!

Chi ha risposto al sondaggio ha compiuto un atto abbastanza insolito per i frequentatori dei siti internet : ha deciso di dedicare quattro o cinque minuti a Chieketè per fornire le risposte richieste. Un tempo “esorbitante” per le consuetudini degli internauti, abituati, sulla base di molti studi e ricerche, a rimanere su un sito per molto meno di un minuto.

Partendo da queste considerazioni possiamo dire che chi ha deciso di spendere un po’ del proprio tempo per compilare il sondaggio  ha già dato in qualche modo un giudizio positivo su Chieketè.

A conferma di queste considerazioni ci sono anche le risposte alla domanda n. 8, relativa alla frequenza di accesso alle pagine di Chieketè. Il 38 per cento dei partecipanti dichiara di accedere quasi ogni giorno, e il 94 per cento almeno una volta la settimana. Un pubblico dunque piuttosto “fedele”.

Con queste premesse era piuttosto scontato aspettarsi un plebiscito di risposte positive  alle domande relative alla qualità delle caratteristiche tecniche del sito e dei suoi contenuti. Era però giusto porle per avere la certezza che non ci fossero carenze tecniche particolari o, per citare un possibile problema relativo ai contenuti, troppe astruserie di linguaggio.

Anche se le risposte a queste domande sono condizionate da una platea di partecipanti decisamente ben disposta verso Chieketè, un risultato superiore al 90 per cento di “voti” massimi rappresenta comunque un ottimo attestato per il lavoro che stiamo facendo.

Se i grafici appena presentati attestano un gradimento molto alto per il sito e i suoi contenuti, la domanda n. 9, relativa agli argomenti più apprezzati dai nostri utenti, ci consente di capire meglio quali sono i loro interessi specifici.

Come si può facilmente vedere dal grafico a barre gli articoli che trattano di storia (85 per cento) e arte e architettura (67 per cento) sono quelli più seguiti. Subito dopo, quasi affiancati vengono le tematiche ambientali (59 per cento) e gli articoli che propongono materiali video e fotografie (57 per cento).

Avevamo proposto anche una domanda a risposta aperta chiedendo quali, tra i temi meno trattati, si desiderava poter leggere su Chieketè. Come prevedibile le risposte sono state estremamente frastagliate e difficilmente riassumibili in termini statistici. Valgono tuttavia a indicare suggestioni e idee sulle quali cercheremo in futuro di concentrare l’attenzione.

DEI SOCIAL E DEI COMMENTI
Presenza di Chieketè sui social

Due domande proponevano quesiti relativi a una più articolata presenza di Chieketè sui social (attualmente siamo attivi solo su facebook) e sull’opportunità di poter commentare direttamente gli articoli pubblicati sul sito.

Il tema della presenza sui social non sembra destare grande interesse, probabilmente anche in ragione dell’età media elevata di coloro che hanno risposto. Soltanto 52 persone hanno espresso preferenze, e 21 per dire che non ritengono necessario una ulteriore presenza sui social. Nella frammentazione delle altre risposte, spiccano i 12 “voti” per Instagram.

La domanda n. 11 riguardava la possibilità di commentare gli articoli direttamente sul sito. 52 per cento sono i favorevoli contro il 48 dei contrari e degli indifferenti.

Sperimentalmente, abbiamo deciso di introdurre la possibilità di commentare alcuni articoli, naturalmente segnalando tale opportunità a inizio articolo. Questo articolo, ad esempio, è commentabile e ci aspettiamo, come da sondaggio, che metà di voi lo commentino… 🙂

SERRAVALLE MA ANCHE OLTRE

“Ti piacerebbe che Chieketè pubblicasse articoli dedicati al territorio circostante e non soltanto relativi a Serravalle Scrivia ?”, è il testo di una domanda che ci stava particolarmente a cuore: in questo anno di attività ci siamo infatti resi conto che è per comprendere appieno la realtà serravallese è probabilmente necessario ampliare i confini geografici del nostro lavoro (prospettiva imprescindibile per un territorio di confine come quello serravallese); inoltre amici dei centri vicini hanno iniziato a proporci i loro interessanti contributi.


Come si può vedere dal grafico la risposta è stata molto confortante. Il 74 per cento dei partecipanti è favorevole alla presenza di articoli dedicati al territorio circostante Serravalle contro l’ 11 per cento decisamente contrario.

Ci siamo subito messi al lavoro. Le novità, almeno in via sperimentale,  le troverete sul sito già nelle prossime settimane. Nuovi temi e nuovi collaboratori. Ma avremo modo di parlarne meglio molto presto!

E POI, L’ULTIMA DOMANDA…

Si sa , tutti i sondaggi propongono una o più domande “trabocchetto”… Servono ai compilatori per verificare l’attendibilità delle risposte, per fare riscontri, per perfezionare incroci.
Il nostro, lo abbiamo detto, è stato un sondaggio non troppo sofisticato e non  proponeva domande “civetta”. Tuttavia l’ultimo quesito si avvicinava a questa tipologia perché aveva scarse finalità statistiche e rispondeva invece a una nostra speranza: ci auguravamo che questo anno di lavoro avesse indotto altre persone a collaborare direttamente con noi. Anche in questo caso le nostre speranze non sono andate deluse.
Ben 52 persone hanno dichiarato di voler collaborare attivamente con Chieketè, 15 subito e 37 nel prossimo futuro.
A noi pare il risultato più lusinghiero e “concreto” di questo nostro piccolo sondaggio. Per questo già nelle prossime settimane contatteremo quanti hanno manifestato la loro disponibilità per discutere le forme della collaborazione. Ma su questo avremo modo di tornare molto presto.

Qui è invece giusto chiudere con un doveroso ringraziamento a tutti coloro che hanno sfogliato e compilato il nostro questionario: si è trattato di un aiuto prezioso per capire come possiamo migliorare Chieketè. E lo faremo, ne siamo certi, insieme a molti di voi!

  1. dato rilevato il 22 marzo 2022, alla chiusura del sondaggio[]
  2. per visitatore unico si intende un unico utente che ha visualizzato la pagina del sondaggio anche se più volte[]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.