Serravalle piange le vittime della guerra coloniale in Libia

Una possibile spiegazione del perché venne dedicata la Cuntrò ‘d sua a Tripoli, si può desumere da questo ritaglio di giornale. Al di là dei toni stentorei dell’articolista, l’imponente partecipazione popolare ci suggerisce che Serravalle pagò un alto prezzo all’entrata in guerra contro la Libia

Il Popolo, 14 gennaio 1912
Torna alla HOME

Riccardo Lera

"Io nella vita ho fatto tutto, o meglio un poco di tutto" (Uomo e galantuomo di Eduardo De Filippo) Pediatra, scrittore per diletto, dal 2002 al 2012 assessore alla cultura di Serravalle Scrivia; ex scadente giocatore, poi allenatore e ora presidente del Basket Club Serravalle.

Un pensiero su “Serravalle piange le vittime della guerra coloniale in Libia

I commenti sono chiusi.