Ludovica compie 18 anni e va all’attacco del mondo

Dove eravamo rimasti?

Era il 15 luglio 2021 quando scrivevo di Ludovica Cavo e dei suoi trascorsi atletici con la maglia rossoblu dell’Atletica Serravallese. Lo scrivevo alla vigilia della sua partecipazione a Tallin ai Campionati Europei Under 20 quando lei era ancora under 18, dove gareggiava nella 4^ batteria ottenendo un buonissiono 5° posto.

Il risultato ufficiale di Tallin

Potrebbe sembrare un piazzamento deludente ma a Tallin,al di là del risultato tecnico, è stata un’ottima esperienza di vita e di crescita sportiva.

Al ritorno è continuata l’attività agonistica a livello piemontese e delle regioni vicine, sempre con ottime prestazioni che la ponevano per il 2021 al vertice nazionale di categoria nei suoi 400 metri ostacoli e al 3° posto nei 400 metri piani.

A ottobre è arrivata la convocazione per partecipare ad un raduno riservato al settore giovanile della nazionale italiana a Grosseto, cui ne seguiva un altro a ridosso delle festività pasquali 2022 presso il centro federale di Formia. In queste occasioni ha conosciuto il tecnico delle corse ad ostacoli Fabrizio Mori, già Campione del Mondo nella specialità di Ludovica nel 1999 a Siviglia e medaglia d’argento nella stessa competizione ad Edmonton nel 2001, che le ha indicato alcune metodologie di allenamento e che insieme a Roberta Grassi la sta guidando agli eventi dei giorni nostri.

L’azione di Ludo alla partenza dai blocchi

Nel 2022 è avvenuto il passaggio alla categoria Juniores o Under 20 come dicono a livello mondiale. Preparazione certosina anche con la collaborazione di professionisti della nutrizione e della postura per ridurre al minimo la possibilità di infortuni oltre all’aiuto del Prof. Stefano Storti nella sua qualità di Mental Coach oltre che di compagno di allenamenti.

A febbraio ha esordito ai Campionati Indoor di categoria di Ancona ottenendo un brillante 4° posto nei 400 piani.

Ha continuando in crescendo nei “suoi” 400 metri ostacoli ottenendo subito il minimo per i Campionati Mondiali Under 20 il 15 maggio a Torino con il tempo di 59”53, migliorato poi il 2 giugno a Mondovì con 59”01.

Ludovica Cavo ai campionati assoluti conquista la finale e “demolisce” il suo primato con 58″26

Qualificata di diritto per i Campionati Italiani Assoluti in programma a Rieti il 24 giugno, in batteria ha strabiliato tutti col tempo di 58”26, primo tempo di ripescaggio e sesto tempo di accesso alla finale nella quale ha ottenuto un ottimo 7° posto.

Ludovica Cavo festeggia il settimo posto ottenuto ai Campionati Italiani Assoluti

Quest’anno come era prevedibile le cose si mettevano sul difficile: infatti, oltre a Ludo altre tre atlete ottenevano il minimo per la partecipazione ai Mondiali e tutto si sarebbe deciso nella successiva gara valida per i campionati Italiani Juniores o Under 20 come dir si voglia.

Ma le imprese non spaventano Ludovica e la ciliegina sulla torta la metteva a Rieti il 9 luglio con il tempo di 57”94 che la posizionava al 7° posto nelle graduatorie mondiali di categoria con un prestigioso 2° posto finale nella gara valida per l’assegnazione del titolo Italiano battuta da una rediviva Alessia Seramondi che si è travestita da supereroina ed ha ottenuto la miglior prestazione mondiale stagionale.

Ludo con la medaglia d’argento ai
Campionati Italiani Under 20

Nel filmato sottostante è possibile rivedere la sua gara.

Come logica conseguenza è arrivata la convocazione da parte della Fidal Nazionale e Ludovica è partita il 24 luglio da Linate destinazione Cali in Colombia dove dal 1 al 6 agosto si svolgeranno i Campionati Mondiali .

La Nazionale Italiana Under 20 in partenza per Calì

Nello specifico, esordirà nelle batterie di qualificazione il 2 agosto alle ore 18,25 italiane  https://worldathletics.org/competitions/world-athletics-u20-championships/cali22/timetable

… e poi …. aspettiamo gli eventi e facciamo un passo alla volta.

Nel frattempo il 28 luglio sarà il suo compleanno, ovvero 18 anni che festeggeremo tutti assieme al suo ritorno, perché… sarà comunque una grande festa.

Vai Ludo, siamo tutti orgogliosi di te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *