ROLANDINO, Mons. Giuseppe

Sacerdote – (Serravalle Scrivia, 01 ottobre 1878 – Arquata Scrivia, 11 maggio 1969).

L’11 maggio 1969 muore ad Arquata l’arciprete emerito Mons. Giuseppe Rolandino. Era nato a Serravalle Scrivia il l ottobre 1878 .

Ordinato sacerdote dal vescovo Igino Bandi il 4 aprile 1901, dopo le prime esperienze pastorali come cappellano a Ghiaie di Corana, parroco di Cornale e reggente di Broni, parroco di Casalnoceto, diventa e resta parroco di Arquata dal 1919 fino al 1967.

Mons. Giuseppe Rolandino

“Il suo lungo ministero distinto dallo spirito di fede e dallo zelo nell’attività pastorale e frutto visibile dell’iniziativa di Mons, Rolandino rimane l’oratorio giovanile san Giovanni Bosco, il primo costruito in Diocesi, benedetto il 5 maggio 1935 dal vescovoEgisto Melchiori che elevò lo stesso giorno la parrocchia da prenostura ad arcipretura ed il 5 luglio successivo la eresse vicaria foranea, per riconoscere l’importanza raggiunta da Arquanta e premiare la fervida operosità del parroco. Per quasi mezzo secolo mons. Rolandino formò alla fede gli arquatesi con la cura costante della vita spirituale, la devozione eucaristica e mariana, l’im pulso dato all’Azione Cattolica, della quale seguì sem pre personalm ente gli adulti. A lui si deve la fondazione del bollettino parrocchiale “la torre di Arquata” che, sospeso a causa della seconda guerra mondiale, ha ripreso la pubblicazione nel 1971 ad opera del suo successore mons. Paolo Perotti.

fonte: Il Popolo pubblicato il: 13/05/1999

Torna alla HOME

Benito Ciarlo

Calabrese di Montalto Uffugo (CS), dov'è nato nel 1950. Vive a Serravalle Scrivia (AL) dal 1968. Ha lavorato In Europa Metalli (ex Delta) come esperto di tutela dell'ambiente e responsabile della prevezione degli infortuni sul lavoro, svolgendo anche le mansioni di responsabile delle pubbliche relazioni. Appassionato di dialetti italiani e di Letteratura Medievale, ha svolto numerose serate di divulgazione delle opere di Dante Alighieri presso la Biblioteca Allegri. Insegna "Divina Commedia" all'Università della terza Età UNITRÈ Arquata-Grondona. Ha scritto e pubblicato Racconti e Raccolte di Poesie (in lingua e vernacolo) .