QUANDO LA RAI PARLO’ DELL’AUSER

Era il 22 gennaio 2011. La rubrica Sette Giorni di Rai3 si interessò dell’AUSER di Serravalle e fece uno speciale incentrato sul volontariato serravallese che stava sperimentando una serrata azione per l’insegnamento della lingua Italiana e la scolarizzazione delle persone provenienti da altre nazioni. L’esperimento stava avendo un tangibile successo ed era destinato a diventare una certezza. Al suo ideatore, Marco De Brevi, che ancora oggi continua in quest’opera meritoria, non più in Biblioteca ma alla Casa del Giovane, va il ringraziamento della comunità serravallese, consapevole del fatto che la diffusione della conoscenza della lingua italiana fra le persone di diversa etnia, è uno dei principali mezzi di civile integrazione.

Nel filmato, per errore, De Brevi viene individuato dai titoli in sovraimpressione, come Sigismodi….. e viceversa.

Torna alla HOME

Benito Ciarlo

Calabrese di Montalto Uffugo (CS), dov'è nato nel 1950. Vive a Serravalle Scrivia (AL) dal 1968. Ha lavorato In Europa Metalli (ex Delta) come esperto di tutela dell'ambiente e responsabile della prevezione degli infortuni sul lavoro, svolgendo anche le mansioni di responsabile delle pubbliche relazioni. Appassionato di dialetti italiani e di Letteratura Medievale, ha svolto numerose serate di divulgazione delle opere di Dante Alighieri presso la Biblioteca Allegri. Insegna "Divina Commedia" all'Università della terza Età UNITRÈ Arquata-Grondona. Ha scritto e pubblicato Racconti e Raccolte di Poesie (in lingua e vernacolo) .