DIVANO, Angelo

Contadino, Militare truppe Alpine, Caduto 2° Guerra Mondiale

Angelo Divano (di Carlo Divano e Maria Lagazio / Vignole Borbera, 5 marzo 1920 / 23 luglio 1943, Devoli, Albania).

Angelo Divano nacque il 5 marzo 1920, a Vignole Borbera, figlio di Carlo Divano e di Maria Lagazio. Contadino. Nel 1937 si trasferì a Serravalle, proveniente da Stazzano. Nel corso della 2° Guerra Mondiale servì nel 4° Reggimento Alpini (nell’immagine in alto, tratta da www.wikipedia.com, un alpino con il suo mulo sulle montagne albanesi). Come ricostruito dal sito www.esercito.it, il 4° Reggimento Alpini, allo scoppio della Seconda Guerra Mondiale, quale reggimento della Divisione “Taurinense”, con i Battaglioni “Ivrea”, “Aosta” ed “Intra”. Impegnato sul fronte Occidentale quindi in Albania e poi in Jugoslavia – Montenegro, venne sciolto definitivamente nell’ottobre del 1943 in Montenegro. Il Battaglione “Intra” partecipò alla resistenza in Serbia – Montenegro ed i superstiti entrarono a far parte della Divisione Italiana Partigiana “Garibaldi”. Angelo Divano morì, in circostanze non note, a Devoli, in Albania, per le ferite riportate durante un bombardamento aereo nemico.

Nella città albanese si compì il tragico destino di un altro giovane serravallese, Francesco Cremisio, classe 1917, militare dell’Aeronautica Militare di stanza proprio a Devoli. Catturato dai tedeschi nei convulsi giorni dell’Armistizio venne deportato in Germania, da cui non fece più ritorno.

Torna alla HOME