SALE IN ZUCCA – Orto biodinamico

L’orto biodinamico “SALE in ZUCCA” ha preso avvio nel 2018 ed è ormai al suo terzo anno di attività; nasce da una idea del serravallese  Fabio Zerbinati che decide di intraprendere questa nuova esperienza lavorativa e vi si getta con entusiasmo, competenza e determinazione. Formatosi in diversi corsi e con la esperienza di papà Gianni a supporto, Fabio si lancia nella sua nuova idea: si parte!

“SALE in ZUCCA”è un modo sia coerente che pratico per definire le attività e la filosofia del metodo di coltivazione praticato. E’ situato nella ridente campagna di Monterotondo, in comune di Gavi; le coltivazioni orticole cominciano a produrre in maggio ed arrivano fino a dicembre inoltrato.

“Ci dispiace, -dicono i promotori – non abbiamo animali da cortile, non abbiamo piante da frutto, ma una notevole varietà di insalate, cavoli, rape, zucchine, finocchi, melanzane, pomodori, fave, cipolle, aglio, scalogno e molto altro”.

tre dei molti… salati in zucca, da sx: Aldo Orlando, Ivan Bogun, Fabio Zerbinati

Sale in zucca non utilizza alcun tipo di fitofarmaci, solo macerati vegetali nonché attrezzi manuali di vario tipo e funzione. “E’ facile perciò comprendere – continuano i coltivatori – che il nostro punto focale in produzione non è la quantità ma la eccellente sanità e gradevolezza gustativa dei nostri prodotti.
 Fabio, pratico e concreto, fa sì che il giovedì troviate le verdure in piazza delle Piane a Novi e  che le possiate raccogliere in orto il sabato. Come è ovvio una qualità migliore è un poco più costosa, ma noi ce la mettiamo tutta perché siate soddisfatti. Per chi non può venirci a trovare (in orto o al mercato) sono previste anche consegne a domicilio e forse qualche nuova possibilità”.

Il team è davvero variegato e comprende oltre alla famiglia di Fabio diversi altri collaboratori woofers fra cui non si possono dimenticare giovani come Andrea e Ivan, braccia forti e filosofi della coltivazione biodinamica senza tentennamenti. (Su chi siano e che cosa facciano i woofers magari racconteremo di più in un prossimo appuntamento esplicativo).

In orto, oltre a chi scrive, Urla per tutti, al secolo Aldo Orlando, incontrerete abili cuciniere locali che sapranno suggerirvi vari modi di preparazione delle delizie a disposizione e dispensare quattro chiacchere, queste ultime sempre gratis.

Per finire, il recapito dell’ ineffabile FABIO ZERBINATI (3662466274 CELL).

Torna alla HOME

Aldo Orlando

Marito di Nicoletta, insegnante di Educazione Fisica in pensione, pescatore da tutta la vita, amo l-aria aperta, i fiori, gli animali.