CALENDARIO DELLA SCRIVIA, Novembre, la gazza

Per questo mese che marca decisamente il cambio di stagione vi propongo una osservazione che è fra le più semplici in qualsiasi ambiente ci si ponga.

Gazza in volo (https://cdn.wp-modula.com/client/q_lossless,ret_img/https://www.cristianotedesco.com/wp-content/uploads/2020/12/eurasian-magpie_9922.jpg)

La gazza (pica pica) con la sua colorazione bianca e nera e la sua ubiquità è uno degli uccelli che è più facile avvistare. La specie, che è sedentaria, approfitta di quasi tutte le risorse che sono reperibili: insetti,molluschi,piccoli mammiferi, uccelli e loro uova, frutti e bacche. Costruisce nidi imponenti e disordinati che a volte riutilizza.

Ha le dimensioni di un piccione; colorazione e dimensioni sono identiche nei due sessi. Se sentite grida aspre e fragorose, bene, questo è il suo verso tipico e indirizzando lo sguardo in direzione del fracasso non mancherete di individuarla.

E’ un animale intelligente e profittatore: si adatta praticamente ovunque, buona osservazione!

Gazza durante la costruzione del nido (https://i.pinimg.com/originals/a6/d6/f7/a6d6f768fb7c423387219e543db0145f.jpg)
Torna a CALENDARIO DELLO SCRIVIA Torna alla HOME

Aldo Orlando

Marito di Nicoletta, insegnante di Educazione Fisica in pensione, pescatore da tutta la vita, amo l-aria aperta, i fiori, gli animali.