DEL DOTTORE, Elio

Elio Del Dottore (di Nello Del Dottore e Elvira Spaladore / Serravalle Scrivia, 19 ottobre 1921 / Nekrilovo, Russia, 16 marzo 1943).

Caporale Maggiore di Artiglieria, deceduto in prigionia nel corso della Campagna di Russia.

Elio Del Dottore, figlio di Nello Del Dottore, ferroviere e di Elvira Spoladore, casalinga, nacque il 19 ottobre 1921, a Serravalle. Durante la guerra servì con il grado di Caporale Maggiore nella 116° Batteria di Artiglieria Cannoni Contraerei da 20 mm – mod. 35, inquadrata nella Divisione “Cuneense”. Catturato dall’Armata Rossa, il località e circostanze non note, morì il 16 marzo 1943, in prigionia nel Campo 62 di Nekrilovo. Come ricostruito nella pubblicazione del Ministero della Difesa, Commissariato Generale Onoranze ai Caduti, Direzione Storico Statistica, “C.S.I.R. – A.R.M.I.R. Campi di prigionia e fosse comuni “, in questo campo, sito lungo il corso del fiume Don, nella Regione di Voronesc, 150 chilometri a nord del fronte del 62° Corpo d’Armata Alpino, morirono 1.111 italiani (Nella foto in alto, tratta dal sito www.unirr.it, prigionieri in un lager russo). I sopravvissuti furono trasferiti al di là degli Urali, in un altro lager sovietico, da cui purtroppo ben pochi fecero ritorno a casa. A Nekrilovo persero la vita, oltre a Del Dottore, altri 7 prigionieri alessandrini.

Fonti: Unione Nazionale Italiana Reduci di Russia – Reduci della Prigionia, Famiglie dei Caduti e dei Dispersi, Elenco dei Caduti e dei Dispersi; Ministero della Difesa, Commissariato Generale per le Onoranze ai Caduti, Banca Dati dei Caduti e Dispersi nella I e nella II guerra Mondiale; Archivio storico del Comune di Serravalle Scrivia.

Vai a CADUTI e DISPERSI in RUSSIA

Torna alla HOME