L’Oratorio dei BIANCHI visto da Germana Bellotti

Le fotografie e le immagini, sia d’epoca sia di autori e fotografi contemporanei, hanno rappresentato uno degli elementi più apprezzati di questo sito.
Continuiamo quindi a proporvi delle storie serravallesi per immagini frutto appassionata e attenta indagine fotografica: punti di vista sul paese che ci possono aiutare a comprendere meglio particolari e aspetti che spesso trascuriamo.
Gli scatti che seguono sono ancora una volta di Germana Bellotti, fotografa arquatese recente vincitrice assoluta del concorso nazionale Il Piemonte che non ti aspetti, che ci offre una lettura inedita e appassionata di uno dei luoghi più ricchi di arte e storia di Serravalle: L’Oratorio dei Disciplinati dell’Assunta e Santa Croce, più noto come l’Oratorio dei “Bianchi”. (Redazione Chiekete)

Entro in tutte le chiese in punta di piedi quasi per non disturbare tutte le preghiere sussurrate da chi ha sentito il bisogno di rivolgersi al suo Dio in un momento di dolore, di rimpianto ma anche di speranza e gioia. Come se quelle persone fossero ancora lì. Me le immagino queste figure mentre osservo e scatto immagini senza tempo… Oggi come ieri davanti a una statua a trovare consolazione, forza ma anche stupore come è capitato a me cogliendo i molteplici bellissimi particolari che questa chiesa ci offre.

Torna alla HOME