Ricette della tradizione

Il territorio di Serravalle è da sempre crocevia non solo geografico, ma anche umano, tra il mare, la pianura e la montagna, tra Liguria, Piemonte e Lombardia, tra regioni, genti e tradizioni diverse ma vicine.

L’ enogastronomia tipica Serravallese nasce dall’incontro tra il mare e la pianura, tra la cucina ligure e quella piemontese; tra i frutti generosi della piana alessandrina ed i preziosi grappoli della vite; tra i colori dell’orto ed tesori deil bosco; tra il buon latte dei pascoli appenninici e la semplice flagranza dei dolci e dei prodotti da forno.

Elementi che le ricette della tradizione hanno saputo sposare nei piatti semplici della “cucina povera”, legata agli usi ed alle tradizioni della civiltà contadina.

(dal Sito del Comune)

Nell’immagine di apertura: Un piatto di Frakasöu

Ricette pubblicate:

Torna alla HOME

Benito Ciarlo

Calabrese di Montalto Uffugo (CS), dov'è nato nel 1950. Vive a Serravalle Scrivia (AL) dal 1968. Ha lavorato In Europa Metalli (ex Delta) come esperto di tutela dell'ambiente e responsabile della prevezione degli infortuni sul lavoro, svolgendo anche le mansioni di responsabile delle pubbliche relazioni. Appassionato di dialetti italiani e di Letteratura Medievale, ha svolto numerose serate di divulgazione delle opere di Dante Alighieri presso la Biblioteca Allegri. Insegna "Divina Commedia" all'Università della terza Età UNITRÈ Arquata-Grondona. Ha scritto e pubblicato Racconti e Raccolte di Poesie (in lingua e vernacolo) .