Eccidio della Benedicta -serravallesi caduti e deportati

Il 7 aprile 1944 è una delle date più tragiche per la Resistenza italiana: nei pressi del cascinale della Benedicta (Capanne di Marcarolo, Comune di Bosio) nazisti e fascisti di Salò al culmine di un sanguinoso rastrellamento trucidarono decine di giovani partigiani e ne deportarono molti altri nei campi di concentramento dai quali in pochissimi fecero ritorno.

Serravalle fu particolarmente colpita: 19 ragazzi, tutti tra i 19 e i 24 anni, furono uccisi in combattimento e nel corso di terribili esecuzioni sommarie o morirono in campo di concentramento.

Chieketè ha ricostruito le biografie dei partigiani serravallesi caduti (curate da Filippo Bertone e deportati (curate da chi scrive).
E’ possibile accedere alle biografie di ognuno linkando sui loro nomi nella tabella seguente:

SERRAVALLESI CADUTI NEL CORSO DEL RASTRELLAMENTO DELLA BENEDICTA E DEPORTATI
LUIGI ALLEGRO
nato a Serravalle Scrivia il 21 marzo 1920, residente a Serravalle Scrivia, caduto a Parodi Ligure, Loc. Benedicta il 6 aprile 1944, Caduto in combattimento
SERGIO BAGNASCO
nato a Serravalle Scrivia il 12 aprile 1924, residente a Serravalle Scrivia, caduto a Voltaggio l’8 aprile 1944, Fucilato
RINO CARREA
nato a Serravalle Scrivia il 25 marzo 1924, residente a Serravalle Scrivia, caduto a Parodi Ligure, Loc. Benedicta il 6 aprile 1944, Trucidato
RINALDO CARRETTA
nato a Sardigliano il 30 ottobre 1922, residente a Serravalle Scrivia, caduto a Parodi Ligure, Loc. Benedicta il 7 aprile 1944, Fucilato
ADRIANO CHIAPPELLA
nato a Serravalle Scrivia l’8 giugno 1922, residente a Serravalle Scrivia, caduto a Parodi Ligure, Loc. Benedicta il 7 aprile 1944, Fucilato
PAOLO COSSO
nato a Serravalle Scrivia il 1 febbraio 1925, residente a Serravalle Scrivia, caduto a Parodi Ligure, Loc. Benedicta il 7 aprile 1944, Fucilato
CARLO CREMONTE
nato a Serravalle Scrivia il 1 gennaio 1923, residente a Serravalle Scrivia, caduto a Parodi Ligure, Loc. Benedicta il 6 aprile 1944, Trucidato
ANGELO DAFFUNCHIO
nato a Serravalle Scrivia il 17 ottobre 1923, residente a Serravalle Scrivia, caduto a Mauthausen / Gusen (KL) il 3 luglio 944, Deportato
GIOVANNI GASTALDO
nato a Serravalle Scrivia il 18 agosto 1922, residente a Serravalle Scrivia, deceduto a Parodi Ligure, Loc. Benedicta il 6 aprile 1944, Trucidato
ENRICO GROSSO
nato a Serravalle Scrivia il 18 novembre 1922, residente a Serravalle Scrivia, deceduto a Parodi Ligure, Loc. Benedicta il 7 aprile 1944, Fucilato
PIETRO GROSSO
nato a Serravalle Scrivia il 1 maggio 1925, residente a Serravalle Scrivia, deceduto a Parodi Ligure, Loc. Benedicta il 7 aprile 1944, Fucilato
MARCO GUARESCHI
nato a Genova il 21 marzo 1922, residente a Serravalle Scrivia deceduto a Mauthausen / Peggau (KL) il 12 aprile 1945, Deportato
ENZO ICARDI
nato a Serravalle Scrivia il 18 aprile 1925, residente a, residente a Serravalle Scrivia, deceduto a Parodi Ligure, Loc. Benedicta il 6 aprile 1944, Caduto in combattimento
ELIO MAZZARELLO
nato a Serravalle Scrivia il 6 agosto 1924, residente a Serravalle Scrivia, deceduto a Parodi Ligure, Loc. Benedicta il 6 aprile 1944, Trucidato
ENRICO MONTECUCCO
nato a Stazzano il 28 aprile 1925, residente a Serravalle Scrivia, deceduto a Parodi Ligure, Loc. Benedicta il 6 aprile 1944, Trucidato
GIUSEPPE PONTIGGIA
nato a Serravalle Scrivia il 12 marzo 1924, residente a Serravalle Scrivia, deceduto a Parodi Ligure, Loc. Benedicta il 6 aprile 1944, Trucidato
GIOVANNI ROBELLO (GIANNI)
nato a Serravalle Scrivia il 21luglio 1923, residente a Serravalle Scrivia, deceduto a Parodi Ligure, Loc. Benedicta il 7 aprile 1944, Fucilato
ANGELO SANCRISTOFARO
nato a Serravalle Scrivia il 10 febbraio 1925, residente a Serravalle Scrivia, deceduto a Parodi Ligure, Loc. Benedicta il 7 aprile 1944, Fucilato
LORENZO SEGAGLIARI
nato a Cassano Spinola il 25 giugno 1924, residente a Serravalle Scrivia, deceduto a Parodi Ligure, Loc. Benedicta il 6 aprile 1944, Trucidato

Tra i caduti anche uno stazzanese: ALDO FOSSATI, nato a Gavi il 12 gennaio 1924, residente a Stazzano, deceduto A Parodi Ligure, Loc. Benedicta, il 6 aprile 1944.

Una ricostruzione dettagliata della storia partigiana dei giovani serravallesi e delle fasi dell’eccidio la potete leggere nell’articolo 7 APRILE 1944. ECCIDIO DELLA BENEDICTA, la scelta partigiana dei ragazzi di Serravalle.

Per ulteriori informazioni si consulti la biografia di Giuseppe Sericano, scritta utilizzando in particolare sue interviste in cui ricostruisce alcune fasi del rastrellamento, i primi giorni dopo il suo arresto e l’arrivo a Mauthausen insieme ad Angelo Daffunchio e Marco Guareschi.

Torna alla HOME

Un pensiero su “Eccidio della Benedicta -serravallesi caduti e deportati

  • 10 Aprile 2022 in 19:10
    Permalink

    Molti anni fa avevo seguito alla TV del mezzogiorno un’ intervista di Gilletti ad comandante dei partigiani che si era salvato dalla fucilazione perché aveva sorretto un giovane partigiano. Aveva poi raccontato tutta la sua peripezie fimo ad essere arrestato e condotto nel campo di concentramento. Era venuto in Italia poi per testimoniare nel processo ad Hengel.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.